Share PDF

Search documents:
  Report this document  
    Download as PDF   
      Share on Facebook

CONTRATTO DI PROCACCIATORE D’AFFARI

Tra la Società ENCORE di Massimo Nolfi

Sede legale Via S. Giulia, 21 bis – 10124 Torino (TO)

P.IVA 10481370012

E

tra ___________ – ________________ – citta__________ – Cod. Fiscale _______________

P.IVA ______________

che in questa sede assume la qualifica di procacciatore di affari iscritto in camera di commercio (o non iscritto essendo qualificabile come professionista) per la raccolta e il coordinamento di ordinativi provvisori, di seguito per brevità indicato come “procacciatore”

Premesso

a) che la società ENCORE di Massimo Nolfi ha sottoscritto un contratto di agenzia con una società mandante per la distribuzione di prodotti e servizi nel settore delle telecomunicazioni nel territorio di competenza precisato nell’allegato

b) che la società ENCORE di Massimo Nolfi ha intenzione di ampliare la propria rete distributiva e commerciale, e a tal fine intende avvalersi della collaborazione di incaricati alla vendita diretta a domicilio che possano effettuare l’attività di promozione e commercializzazione dei prodotti nel settore sopra elencato

c)che il procacciatore è interessato a porre in essere tale attività, senza alcun obbligo di esercitarla, e che a tal fine dichiara sotto la propria responsabilità di possedere tutti i requisiti formali per lo svolgimento dell’incarico e di essere dotato di tutte le iscrizioni previste dalla legge in materia

d)che le Parti dichiarano vicendevolmente e reciprocamente la volontà di inquadrare il loro rapporto professionale sotto la fattispecie regolata dalla normativa di cui al contratto di procacciatore d’affari per vendita diretta a domicilio e coordinamento di reti di venditori incaricati di vendita a domicilio (con rif. Legge 173/2005) (occasionale/professionale).

ENCORE di Massimo Nolfi Sede legale: Via Santa Giulia 21 bis – Torino 10124 Reg.imp.REA TO-1139693 P.IVA 10481370012

Tutto ciò premesso, le Parti pattuiscono quanto segue:

1)Le premesse formano parte integrante del presente accordo

ART. 1 - OGGETTO DEL CONTRATTO E SVOLGIMENTO DELL’INCARICO

La proponente come in epigrafe rappresentata si obbliga a riconoscere al Procacciatore, sulle vendite accettate ed andate a buon fine che questi dovesse procacciare, la provvigione indicata nell’Allegato A, che forma parte integrante del presente contratto.

Rimane inteso che la provvigione di cui al precedente comma copre tutte le spese sostenute dal procacciatore nel quadro del presente contratto.

Il Procacciatore non ha alcuna esclusiva, restando il Proponente libero di agire anche nel territorio oggetto del presente Contratto, sia attraverso vendite dirette, sia nominando agenti, rivenditori, o intermediari di qualsiasi tipo oltre che altri procacciatori.

Il Procacciatore sarà comunque libero di organizzare la propria attività in piena autonomia e nei modi che riterrà più opportuni, nell’ osservanza delle norme vigenti in materia, senza obbligo di orario, pertanto le istruzioni impartite dal Proponente dovranno tener conto di tale autonomia operativa.

ART. 2 – OBBLIGHI DEL PROCACCIATORE

Il Procacciatore dovrà tutelare gli interessi del Proponente e agire con lealtà e buona fede.

Il Procacciatore si impegna a presentare ai potenziali clienti l’offerta in modo corretto e a non effettuare dichiarazioni inesatte, ingannevoli e/o denigratorie.

Il Procacciatore dovrà utilizzare, per soli fini strumentali al corretto svolgimento dell’attività prevista nel presente contratto, i marchi che contraddistinguono le iniziative organizzate dal Proponente.

Il Procacciatore non avrà nessun titolo o diritto relativo alle iniziative di proprietà del Proponente e non potrà organizzare a proprio nome o a nome di terzi iniziative confondibili con le iniziative organizzate dal Proponente.

Il presente mandato ha carattere strettamente personale: non è perciò trasmissibile ad altri soggetti senza il consenso scritto del Proponente.

In caso contrario, Il Proponente si terrà estranea ai rapporti di qualunque natura che il Procacciatore porrà in essere con i terzi.

Con la sottoscrizione del presente contratto il Procacciatore si impegna a comunicare al Proponente gli esiti degli appuntamenti prefissati dal call center entro le h 9:00 a.m. del giorno successivo a quello dell’appuntamento preso.

ENCORE di Massimo Nolfi Sede legale: Via Santa Giulia 21 bis – Torino 10124 Reg.imp.REA TO-1139693 P.IVA 10481370012

In caso contrario al procacciatore verrà addebitato il costo dell’appuntamento quantificato in euro 25,00 (venticinque/00).

ART. 3 – DURATA, DECORRENZA E MODIFICA DEL CONTRATTO

L’incarico si intende conferito a tempo determinato.

Il presente incarico ha validità di dodici (12) mesi con decorrenza dalla data di sottoscrizione dell’accettazione da parte della Proponente e senza possibilità di tacito rinnovo.

I primi (3) mesi a partire dall’inizio del rapporto sono considerati a tutti gli effetti come periodo di prova: durante detto periodo la risoluzione del rapporto potrà avere luogo in qualsiasi momento ad iniziativa di ciascuna delle due parti.

La Proponente comunicherà al Procacciatore nel termine di almeno sessanta (60) gg. Prima della scadenza del termine l’eventuale disponibilità al rinnovo o alla proroga dell’incarico che, in ogni caso, avverrà con il consenso del Procacciatore espresso in forma scritta.

Le parti avranno entrambe facoltà di disdetta che dovrà essere comunicata all’altra parte con lettera raccomandata a/r da inviarsi entro sessanta (60) gg. Dalla naturale scadenza contrattuale.

Qualsiasi modifica relativa al contenuto dell’incarico dovrà risultare da un formale scambio di corrispondenza tra le parti che ne determinerà la relativa decorrenza.

ART. 4 – LIQUIDAZIONE DELLE PROVVIGIONI

La liquidazione delle provvigioni verrà effettuata a 40 giorni fine mese. In tale data verranno liquidati i contratti attivati nel mese di riferimento. In ogni caso entro 120 giorni i restanti contratti effettuati e attivati verranno liquidati al momento dell’accettazione della mandante.

In caso di cessazione del rapporto, il Procacciatore avrà diritto a percepire la provvigione sui contratti proposti prima della cessazione del presente contratto, e successivamente attivati, ai sensi dall’art. 1, ma non oltre i 6 mesi ad essa successivi, salvo l’obbligo da parte del Procacciatore di prestare la propria opera per la completa e regolare esecuzione degli affari in corso alla data di cessazione.

Il Procacciatore non potrà in ogni caso chiedere al Proponente il rimborso delle spese sostenute dallo stesso nello svolgimento dell’attività, o per l’adempimento degli obblighi di cui al presente contratto.

ENCORE di Massimo Nolfi Sede legale: Via Santa Giulia 21 bis – Torino 10124 Reg.imp.REA TO-1139693 P.IVA 10481370012

ART. 5 – RISOLUZIONE DEL CONTRATTO

Qualora a partire dal secondo trimestre solare il Procacciatore non dovesse procacciare affari, andati a buon fine nella misura di: vedi allegato “A”, entro ciascun trimestre, il presente contratto si intenderà automaticamente risolto senza obbligo di disdetta.

ART. 6 – COMUNICAZIONI

Le comunicazioni tra la Proponente e il Procacciatore in esecuzione del Contratto vengono effettuate in forma scritta e, salvo che non sia stabilito altrimenti, a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento, a mezzo corriere, telefax o posta elettronica da farsi pervenire ai seguenti indirizzi:

-Per il Proponente: ENCORE di Massimo Nolfi

CORSO FRANCIA 231 – 10095 RIVOLI Indirizzo mail: backofficencore@gmail.com

-Per il Procacciatore:

…………………………………………………..

…………………………………………………..

…………………………………………………..

Indirizzo mail: ……………………………………………

ART. 7 – ACCORDI PRECEDENTI

L’Agente e il Procacciatore riconoscono e si danno reciprocamente atto che il presente Contratto abroga e sostituisce ogni accordo, intesa e negoziazione scritta o verbale, intervenuta in precedenza tra le parti ed avente il medesimo oggetto di cui al presente contratto.

ART. 8 – GIURISDIZIONE – FORO COMPETENTE

Ogni controversi che dovesse insorgere in dipendenza del presente Contratto sarà demandata alla competenza esclusiva del Foro di Torino, fatti salvi i casi in cui al rapporto in essere sia applicabile il disposto di cui all’art. 413 c.p.c.

ENCORE di Massimo Nolfi Sede legale: Via Santa Giulia 21 bis – Torino 10124 Reg.imp.REA TO-1139693 P.IVA 10481370012

ART. 9 – LEGGE APPLICABILE

Il presente contratto è regolato dalla legge italiana.

ART. 10 – PRIVACY

Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003, i dati personali relativi al Procacciatore saranno oggetto di trattamento (manuale, elettronico e informatico) nel rispetto della normativa vigente e per l’esecuzione degli obblighi assunti con il presente contratto.

In ogni caso il Procacciatore avrà i diritti previsti dall’art. 7 del D.lgs. 196/2003.

Ai fini ed agli effetti dell’articolo 1341 cod. civ. le parti dichiarano di approvare espressamente e specificatamente i seguenti articoli:

-Art. 1 (Oggetto del contratto e svolgimento dell’incarico)

-Art. 3 (Durata, decorrenza e modifica del Contratto)

-Art. 4 (Liquidazione provvigioni)

-Art. 5 (Risoluzione del Contratto)

-Art. 7 (Accordi precedenti)

-Art. 8 (Giurisdizione – Foro competente)

Luogo e data :::::::::::::::::::::::::

La società ENCORE di Massimo Nolfi

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Il procacciatore

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Per espressa approvazione e conferma integrale del contenuto delle clausole di cui agli articoli 1,2,3,4,6,7,8 ai sensi degli art. 1341 e 1342 c.c.

ENCORE di Massimo Nolfi Sede legale: Via Santa Giulia 21 bis – Torino 10124 Reg.imp.REA TO-1139693 P.IVA 10481370012

Il procacciatore

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

ENCORE di Massimo Nolfi Sede legale: Via Santa Giulia 21 bis – Torino 10124 Reg.imp.REA TO-1139693 P.IVA 10481370012